top of page
Tronco d'albero

Ambiente, Ecologia e Sostenibilità

Vedere un mondo in un granello di sabbia e un cielo in un fiore selvatico,
tenere l’infinito nel cavo della mano e l’eternità in un’ora.

(William Blake, Canti dell’innocenza e dell’esperienza)

Di particolare rilievo per noi durante tutto il mandato è stata la tutela dell’ambiente e l’amore per la natura. Siamo appassionati degli spazi verdi e abbiamo fatto tutto quanto in nostro potere per tutelare il patrimonio arboreo di cui il nostro Paese dispone, per promuoverne il rispetto e il corretto godimento da parte di tutti i cittadini. Ci siamo anche fatti carico con impegno e serietà del settore Ecologia e Sostenibilità cercando, per quanto di nostra competenza e nelle nostre possibilità, di portare Marnate ad essere sempre più attento alle questioni ambientali, alla gestione dei rifiuti e ad adottare abitudini ed accorgimenti in ottica green. Ecco quanto abbiamo trovato e di conseguenza realizzato in questi anni.

Cosa abbiamo trovato

 

Al nostro arrivo, abbiamo trovato:

  • il centro di raccolta rifiuti in condizioni fatiscenti ed assolutamente inadeguate alle esigenze dei cittadini, oltre che non a norma;

  • un contratto relativo alla gestione dei rifiuti con previsioni stabilite e decise dalla precedente amministrazione e con durata pattuita per 6 anni dalla sottoscrizione e quindi di fatto non modificabile da noi durante tutto l'intero mandato;

  • il verde pubblico in stato di scarsa manutenzione (circostanza che in alcuni casi ha portato anche a gravi problematiche di viabilità e di circolazione);

  • la nostra Valle e le zone limitrofe attanagliate dall'annoso problema delle emissioni maleodoranti che, all'epoca, non si comprendeva da cosa dipendessero.

 

Cosa abbiamo realizzato? 

-Ambiente- 

Nei nostri Boschi 

  • Abbiamo istituito la tradizione delle Passeggiate nel Bosco, in tutte le stagioni, insieme alle Guardie Ecologiche che accompagnandoci ci hanno anche insegnato a riconoscere i tratti tipici della flora e della fauna locale e a riconoscerne le contaminazioni con la vegetazione non proveniente dal nostro territorio e ci hanno aiutato a capire quali atteggiamenti e comportamenti tenere per godere dei boschi senza disturbare l’ecosistema che gli stessi rappresentano per piante ed animali;

  • Abbiamo scelto anche di organizzare le giornate nel bosco in concomitanza con le festività quali per esempio la vigilia di Natale o Halloween o Carnevale, stimolando tutti a festeggiare in maniera ecologica senza sporcare l’ambiente circostante; Teniamo particolarmente a queste passeggiate perché sono divenute oltre che motivo di godimento del verde del paese, anche occasione di conoscenza e di contrasto più da vicino dell’inciviltà che purtroppo ha preso piede al loro interno, disturbando i traffici illeciti che ormai di routine lì vengono svolti.

  • Ma nei boschi non si passeggia e basta: molte sono le braccia infatti che hanno lavorato nelle varie Giornate di Pulizia dei boschi da noi organizzate in collaborazione con la Protezione Civile, le Forze dell’Ordine e tutti i volontari resisi disponibili

  • Partecipazione a tavoli tecnici per gestione Parco del Rugareto e Plis Mediolona;

  • Partecipazione alla sistemazione dei sentieri e della segnaletica dei boschi, per migliorarne accessibilità ecc, sempre relativamente al Parco del Mediolona (iniziativa finanziata con fondi del Comune di Marnate);

Verde Pubblico 

  • Abbiamo scelto di introdurre la possibilità per chiunque volesse farlo, di adottare le aiuole del nostro Paese, in cambio della possibilità di apporre la propria pubblicità, disciplinando il tutto con regolamento: questo per far sì che i cittadini possano anche sentire propri gli spazi comunali, in maniera più intensa e creativa;

  • Abbiamo scelto di tutelare il verde pubblico attraverso interventi di manutenzione e di potatura degli alberi di proprietà comunale, a partire dai Platani sul viale Lombardia;

  • Abbiamo poi messo in atto un’opera di riqualificazione di tutto il verde pubblico, tramite una proficua collaborazione con l’istituto agrario  Mendel di Villa Cortese, mediante ripiantumazione di vegetazione adatta all’ambiente urbano con radici non invalidanti la circolazione (nelle aree cani, Via Marconi, Via Firenze, Piazza Repubblica); realizzazione di prati fioriti e sostituzione di piante malate; implementazione della vegetazione nei parchi cittadini (parco Ex Mulino, Parco di Via Po, Parco dei Fontanili, Aree Cani) 

  • Organizzazione di corsi di potatura 

Tutela ambientale

Non appena insediati abbiamo scelto di farci carico in maniera perentoria ed intensa del grave problema delle emissioni maleodoranti che da anni ormai rendevano invivibile la nostra Valle sino ad arrivare a creare disagi anche nelle abitazioni circostanti. Abbiamo quindi messo in campo una serie di iniziative tra cui:

  • la riattivazione in maniera intensiva e rinnovata di un tavolo tecnico in collaborazione con i Comuni circostanti ed alla presenza di tutti gli Enti e i tecnici competenti (Arpa, Ats, Provincia di Varese, Alfa, Ufficio d'Ambito, Politecnico di Milano per una sperimentazione), convocato innumerevoli volte;

  • l'espressa e ferma richiesta di attivazione di indagini specifiche volte a comprendere le cause del fenomeno - indagini che sono state portate avanti con dedizione ed impegno dagli enti preposti e che hanno portato a soddisfacenti risultati;

  • riattivazione in maniera compiuta del Progetto di D-NOSES, con percorso di formazione per i cittadini nel riconoscere a livello olfattivo le differenti tipologie di emissioni e su come effettuare le segnalazioni (in collaborazione con il Politecnico di Milano); 

  • attivazione di un osservatorio per le segnalazioni;

  • riattivazione del procedimento amministrativo in corso, pendente ma in standby, non essendo fino al nostro insediamento stata presentata l'istanza di prelievo (requisito necessario per la discussione e prosecuzione del procedimento e che se mancante, blocca tutto l'iter amministrativo) - istanza che abbiamo provveduto noi, di concerto con gli altri Comuni, ad inoltrare;

  • convocazione di assemblee pubbliche al fine di illustrare gli sviluppi della vicenda ed al fine di chiedere la collaborazione di tutti per segnalazioni ed altri incombenti;

Dopo tutto ciò le cause del problema sono state individuate ed anche gli interventi necessari ai fini della risoluzione definitiva, sino ad arrivare ad oggi dove è in corso comunque una stretta sorveglianza affinché i protocolli e le determinazioni prese dagli Enti competenti di concerto con i soggetti responsabili vengano applicati senza sconti.

 

Ad oggi possiamo dire con soddisfazione che il problema può dirsi quasi totalmente risolto e per noi questo è un grande risultato ottenuto con tanta fatica e con un minuzioso e diplomatico lavoro di squadra.

- Ecologia - 

  • In tema rifiuti abbiamo costruito e realizzato la nuova Piattaforma Ecologica in via Pertini, molto più funzionale ed adeguata e soprattutto nel rispetto delle normative;

  • Abbiamo partecipato a diversi progetti ed iniziative green organizzate da Econord, tra cui ricordiamo in particolare il concorso tramite l'App Eco-Attivi che promuoveva l'attività fisica e anche una corretta gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata - concorso a premi tra i cui vincitori vi è anche un cittadino marnatese;

  • Abbiamo preso in carico tutte le segnalazioni relativamente ai disservizi verificatisi durante la raccolta porta a porta della spazzatura da parte del gestore ed abbiamo prontamente e costantemente inoltrato solleciti e richiami ai fini della risoluzione dei problemi (purtroppo, più di questo non era in nostro potere fare, avendo trovato un contratto già in essere e con scadenza successiva alla conclusione del mandato);

  • Abbiamo potenziato e migliorato il servizio di distribuzione dei sacchi della spazzatura (garantendo il servizio anche durante il periodo della pandemia, grazie all'aiuto dei volontari civici e della Protezione Civile)

  • Potenziamento del  servizio Spazzatrice per le strade del Paese;

  • Abbiamo implementato il numero dei cestini dislocati in vari punti del Paese, sostituendo quelli in stato di degrado ed aggiungendone di nuovi anche con distributori di sacchettini per raccolta deiezioni animali;

  • Abbiamo organizzato corsi in tema di compostaggio in collaborazione con l'Ufficio Tecnico - Servizio Ecologia.

- Sostenibilità -

In ottica di una maggior tutela dell’ambiente e della sostenibilità, abbiamo deciso di mettere in campo iniziative ad hoc per efficientare i consumi e ridurre le emissioni:

  • In ottica di efficientamento energetico, abbiamo sostituito le lampade dei lampioni di tutte le vie del Paese, con delle lampade a basso consumo e ad alta luminosità;

  • Abbiamo rinnovato gli impianti dei locali comunali, potenziando la caldaia, adottando pannelli fotovoltaici, ove possibile, come sul tetto del Palazzo Comunale, della sede della Polizia Locale e delle Scuole Gabelli, sempre in ottica di un miglior efficientamento energetico;

  • Abbiamo revisionato e collegato il pannello fotovoltaico presente sulla tettoia del Parco Ex Mulino (al nostro arrivo, trovato scollegato e non funzionante);

  • Abbiamo deciso di innovare il parco macchine a disposizione del nostro Comune attraverso l'adesione al servizio Car Sharing, grazie al quale il Comune di Marnate dispone di un'auto elettrica a disposizione di tutti i cittadini, uffici e del trasporto gestito dai volontari dei Servizi Sociali, munita di propria colonnina di ricarica;

  • Abbiamo posizionando nuove colonnine per la ricarica anche nel cortiletto del Comune, proprio con la finalità di rendere più green e ad impatto zero l’intero parco macchine a disposizione degli uffici comunali. Nella stessa ottica abbiamo sostituito i serramenti del Palazzo Comunale.

  • Adesione ogni anno all'iniziativa M'Illumino di Meno.

bottom of page