top of page
Persone che danno il cinque

Sociale

Ogni individuo è un tassello di un grande mosaico chiamato umanità e ogni tassello, sotto questo aspetto, ha lo stesso valore degli altri.


Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Siamo partiti proprio improntando tutta la nostra attività in via prioritaria sulla persona in tutte le sue fasi della vita e in tutti i suoi bisogni ed aspirazioni. Questo criterio ha guidato ed ispirato ogni scelta effettuata durante tutto il mandato, nel quale particolare attenzione è stata posta nel cercare di intercettare e rispondere alle esigenze ed alle necessità dei cittadini dal punto di vista del Sociale. Si tratta di un ambito molto delicato sia da seguire in concreto, sia da riassumere in poche righe in questa sede.

Di seguito comunque è a disposizione di tutti una breve descrizione del lavoro svolto in detta materia, in particolare dall'Assessorato ai Servizi Sociali in stretta collaborazione con l'Ufficio competente.

- Persone e Famiglie -

Per le Persone con Disabilità

Abbiamo scelto di focalizzarci particolarmente sulle persone più fragili, che spesso a causa delle proprie problematiche psicofisiche in contatto con le barriere sociali ed architettoniche vivono in seria difficoltà e in condizioni di emarginazione sociale. Per quanto di nostra competenza e per quanto riferibile qui (stante la riservatezza che i singoli casi specifici affrontati ciascuno con competenza e cura, richiedono e meritano) quindi: ​

  • abbiamo mappato gli ostacoli che impedivano l'accessibilità ai principali luoghi pubblici ed eliminato dette barriere architettoniche - in particolare abbiamo

    • reso accessibile lo stabile attualmente destinato alla sede del Polo Lavoro in via Italia mediante la costruzione di uno scivolo;

    • reso accessibili anche alle persone con difficoltà motorie la parte posteriore del cimitero comunale mediante sostituzione della ghiaia posta nei vialetti, con autobloccanti fissi e rifacendo la pavimentazione;

    • creato parcheggi riservati alle persone con disabilità ad esempio presso l'ingresso del cimitero, in Via Cislago - Largo Giovanni XXIII, nei pressi del Monumento dei Marinai in via Roma, nei pressi del Centro San Sebastiano in Via Vittoria, Via N. Sauro;

    • sostituito gli alberi da tempo collocati in maniera inadeguata, che oltre a costituire un pericolo per la viabilità stradale e per il servizio fognario adiacente, impedivano di fatto la circolazione in sicurezza sui marciapiedi di ogni cittadino, soprattutto con disabilità e con difficoltà di deambulazione;

  • abbiamo scelto di ridistribuire gli spazi pubblici, destinando la parte superiore del Centro San Sebastiano alla cooperativa Solidarietà e Servizi che lì attualmente gestisce il Progetto sperimentale AliBlu, per minori con disturbo dello spettro autistico;

  • abbiamo costruito due Parchi giochi inclusivi (in Via Vercelli e nel Parco dei Fontanili) in modo che tutti i bambini senza distinzioni possano giocare e divertirsi insieme - detti Parchi sono stati inseriti nell'App di Anci "Parchi per Tutti" (applicazione che segnala i parchi inclusivi in tutta Italia); 

  • Abbiamo scelto di ampliare il Progetto del Cuore, in collaborazione con gli imprenditori della zona, per fornire maggiori risorse e mezzi ai volontari dei Servizi Sociali che effettuano i trasporti delle persone con disabilità verso visite, esami ecc

  • Abbiamo potenziato la presenza di educatori scolastici offrendo anche un affiancamento educativo durante i centri estivi per i minori con disabilità

  • Abbiamo attivato un servizio di supporto compiti gratuito gestito da Volontari del Servizio Civile del Comune di Marnate per alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado con difficoltà

  • Abbiamo organizzato in collaborazione con l'Ufficio dei Servizi Sociali, l'iniziativa "Tour del Comune" inizialmente dedicato alle persone con disabilità che frequentano il CDD di Marnate, con l'intento di estenderlo anche a tutta la cittadinanza. 

Durante il periodo della pandemia... 

  • Oltre al mantenimento di tutti i servizi offerti dai Servizi Sociali, nonostante le difficoltà dovute alle norme di prevenzione dal contagio, abbiamo potenziato il servizio di supporto alla cittadinanza in generale e, in particolare, alle persone con disabilità, tramite l'attivazione rete AVULSS. 

Per i Ragazzi  

Fin da prima che assumessimo un ruolo istituzionale abbiamo sempre avuto un'attenzione particolare per bambini e ragazzi, oltre che dal punto di vista ricreativo, soprattutto dal punto di vista della loro tutela e della loro educazione. Tutto ciò è proseguito ed ha avuto espansione durante il mandato come amministrazione durante il quale abbiamo svolto diversi progetti ed iniziative proprio nell'interesse dei piccoli e giovani marnatesi.

  • Progetto in collaborazione con la Cooperativa Totem per il contrasto al disagio giovanile e il recupero dei ragazzi in strada (anche in concomitanza con episodi di atti vandalici e di danneggiamenti a beni pubblici);

  • Progetto di riqualifica del Parco dei Fontanili (Pensatoio) in collaborazione con i ragazzi che solitamente sostano in detta area, sensibilizzandoli al rispetto ed alla cura dell'ambiente;

  • Creazione dello Spazio Sanseba – centro diurno per adolescenti e preadolescenti presso il Centro San Sebastiano attivato dalla Cooperativa Energicamente;

  • Collaborazione con il Servizio Pedibus;

  • Attivazione di spazio compiti gestito tramite i volontari del Servizio Civile negli spazi comunali;

  • Organizzazione di feste di fine anno in collaborazione con la Scuola Secondaria di primo grado, nelle quali si è lasciata parziale autonomia ed autogestione ai ragazzi, sotto la supervisione di educatori;

  • Bando "Estate Insieme" per ragazzi adolescenti;

  • Progetti nelle scuole contro il Bullismo in collaborazione con L’Arma dei Carabinieri;

  • Progetto Pulizia dei Boschi con alunni della Scuola D. Alighieri (per promozione rispetto ambiente e prevenzione in ambito di utilizzo di droghe e sostanze stupefacenti)

  • Introduzione Evento di Consegna Carta Costituzionale ai Diciottenni;

  • Introduzione Borse di Studio per gli anni 2021, 2022, 2023; 

  • Progetto Volo - Salone dei Mestieri

  • Incontro per genitori e ragazzi con il rinomato scrittore e psicoterapeuta Dott. Alberto Pellai in tema di problemi adolescenziali e dialogo tra diverse generazioni;

  • Progetto "Giornata della Gentilezza" in collaborazione con la Polizia Locale, presso la Scuola Gabelli;

  • Incontri presso gli istituti scolastici su tematiche sociali importanti come la prevenzione e la lotta al bullismo, la pandemia da Covid19, il contrasto all'utilizzo degli stupefacenti, educazione alimentare;

 

  • Attivazione Polo Lavoro con servizio InformaGiovani ed InformaLavoro.

...Per i Genitori e per le Famiglie

Pensare ai bambini e ai ragazzi significa prendersi cura anche dei loro genitori e delle loro famiglie. Ecco quindi un riassunto di quanto svolto a favore di tutte le famiglie marnatesi.

 

  • Incontri periodici in Comune con i genitori dei cittadini neonati

  • Incontri periodici con i rappresentanti del Consiglio di Istituto delle Scuole

  • Incontri tematici su questioni legate all'infanzia e alla crescita dei bambini (Corso di pannolini lavabili, corso sulla disostruzione infantile);

  • Distribuzione buoni spesa per le famiglie in difficoltà, soprattutto con minori a carico;

  • Sostegno al pagamento delle bollette relative alle utenze per famiglie in difficoltà;

  • Servizio di supporto psicologico per genitori attivato presso il centro San Sebastiano;  

  • Collaborazione con la Scuola dell'Infanzia S. Luigi per far fronte alle problematiche impreviste ed imprevedibili emerse nel corso del mandato;

  • Erogazione del contributo per la frequentazione dei centri estivi in paese;

  • Festeggiamenti per gli anniversari con concerti ed eventi, in Collaborazione con la Parrocchia.

Per gli Anziani 

​I nostri anziani sono una risorsa preziosa di cui prendersi cura con meticolosità e delicatezza. Ecco le iniziative ed i progetti con cui abbiamo pensato a loro durante la nostra Amministrazione.

  • Monitoraggio telefonico e a domicilio ed assistenza anche in collaborazione con le associazioni di volontariato (durante la pandemia e anche dopo) per gli anziani in carico al Servizio Sociale;

  • Attivazione di collaborazione con Associazione STARE BENE INSIEME che si occupa di attività fisica per anziani ed assegnazione casello in Valle;

  • Attivazione tramite Azienda di Valle del servizio di prossimità;

  • Organizzazione di viaggi e periodi di vacanza adeguati alle esigenze di tutti, anche in collaborazione con le associazioni del territorio;

  • Organizzazione corsi in prevenzione dei furti e delle truffe che colpiscono in special modo gli anziani e le persone più fragili in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri; 

  • Potenziato il servizio dei volontari addetti ai trasporti, per le persone più fragili con esigenze specifiche che fanno richiesta ai Servizi Sociali; 

  • Introdotto ed organizzato il Pranzo Solidale di Ferragosto gratuito per anziani soli e per persone fragili, in collaborazione con la Parrocchia.

Prevenzione, Salute,

Politiche sociali

Salute e Prevenzione

Mettere la persona al centro significa anche rendere più godibile il territorio in cui la stessa vive, anche attraverso l’organizzazione di eventi di sensibilizzazione su tematiche importanti quali la prevenzione e la salute.

In tema...

  • abbiamo organizzato con cadenza fissa la versione marnatese della “Pink Parade”, corsa riproposta ogni anno dalla Fondazione Umberto Veronesi, con invito ai cittadini ad effettuare donazioni direttamente alla fondazione, oltre che a scendere per le vie del Paese e della Valle per camminare dedicando un pensiero a chi soffre per queste malattie e per chi si spende per cercare di trovare cure;

  • abbiamo organizzato incontri sui tumori femminili con medici specializzati ed in collaborazione con le Pink Ambassador;

  • abbiamo creato la possibilità di visite gratuite, per le cittadine interessate, tramite un hub posizionato presso i locali del Comune in giornate dedicate;

  • abbiamo scelto di dare la giusta importanza anche alla prevenzione dei tumori maschili, tramite incontri ad hoc organizzati in Sala Consiglio con medici specializzati, in collaborazione con la Federazione Fincoop - ospitata nel territorio marnatese - ed alcuni testimoni; 

  • abbiamo organizzato incontri specifici sulla disostruzione infantile, sull’utilizzo del defibrillatore e sul massaggio cardiaco in casi di emergenza, sulla prevenzione per danni da monossido di carbonio, tutti in collaborazione con la Croce Rossa Italiana; 

  • Abbiamo posto particolare attenzione anche ai tumori infantili, aderendo, in versione marnatese, alla Pigiama Run promossa da Lilt, una corsa in pigiama per ricordare i piccoli malati che trascorrono in pigiama e nel letto di un ospedale gran parte delle loro giornate. Il tutto per sensibilizzare sul tema, ma come in altre occasioni, anche per contribuire alla raccolta fondi per la ricerca;

  • Siamo riusciti ad attivare il Servizio di prenotazione CUP presso il Palazzo Comune di Marnate, importante occasione di grande utilità, per tutti i cittadini

  • Abbiamo concesso la Sala Aligi Sassu in locazione alla Farmacia di Nizzolina per apertura ambulatorio e servizi sanitari a disposizione di tutti i cittadini;

  • Potenziamento Servizio S.A.D. e A.D.I.

  • Iniziative di Sensibilizzazione in tema di Malattie Rare in collaborazione con le relative associazioni, mediante illuminazione colorata e specifica del Palazzo Comunale ed invio di comunicazioni in tema.

Politiche Sociali 

Di significativa importanza sono state per noi le tematiche sociali di grande attualità, come il contrasto alla violenza sulle donne, la lotta al bullismo, la lotta ai disturbi alimentari, l'opposizione alle guerre, la lotta all'abuso di sostanze stupefacenti e droghe ed al disagio giovanile, e tante altre. Nel nostro piccolo abbiamo cercato di organizzare le seguenti iniziative, al fine dare il nostro contributo ed aggiungere un passo marnatese al lavoro che a livello nazionale e globale viene svolto quotidianamente. Eccone un breve report. 

  • Organizzazione di eventi per la lotta contro la violenza sulle donne ed in particolare:

    • sul tema della normativa definita "Codice Rosso", con avvocati, Forze dell'Ordine e psicologi esperti in materia,

    • incontri in collaborazione con il Centro Antiviolenza Icore, tra cui anche spettacoli teatrali, mostre d'arte realizzate da artisti marnatesi di grande pregio e dalle donne seguite dal Centro antiviolenza; 

    • Organizzazione di fiaccolate sul tema della violenza contro le donne anche in collaborazione con gli istituti scolastici e i comuni limitrofi;

    • Installazione di panchine rosse in memoria di tutte le vittime e come invito alla bellezza delle relazioni instaurate con amore vero e non con la violenza, presso il palazzo comunale e presso il Parco Vercelli;

    • Supporto concreto all'Associazione Icore che gestisce il Centro Antiviolenza e concessione di locali del Comune di Marnate per l'esercizio della propria attività sul nostro territorio;

    • Illuminazione Palazzo Comunale di colore rosso come segnale di sensibilizzazione e di riflessione su questa gravissima problematica sempre più in espansione ed invio di comunicazioni in tema tramite l'App Municipium

  • Organizzazione di marce per la Pace e di eventi in tema, per combattere tutte le guerre e condannarne l'utilità, il tutto in collaborazione con i Comuni della Valle e con le associazioni del territorio

  • Realizzazione di progetti in tema di prevenzione della microcriminalità giovanile in collaborazione con le Forze dell'Ordine del territorio, come iniziative di riqualifica di aree danneggiate o pulizie dei Boschi, in contrasto all'inquinamento e alle attività di spaccio;

  • Svolgimento di Incontri periodici e collaborazione con la Caritas sezione di Marnate, al fine di verificare le nuove esigenze e le situazioni di maggiore difficoltà diffuse tra i cittadini e prendersene cura al meglio;

  • Commemorazione vittime del Covid 19 ad ogni 18 marzo;

  • Promozione del Volontariato in varie forme

    • potenziamento dell'organico dei Volontari civici con relativa formazione;

    • formazione nuovi volontari addetti ai trasporti   

    • introduzione Servizio Nonni Vigile 

    • Prosecuzione Attivazione Progetto Servizio Civile e DoteComune

    • Potenziamento organico Protezione Civile 

  • Introduzione della Giornata del Dono, ricorrenza annuale per celebrare l'importanza del volontariato nella costruzione di quella rete e di quel tessuto sociale che sostengono la nostra ed in genere tutte le comunità.

bottom of page